21 giorni da oggi (1)

mi serviva un lavoro. e lo trovai in un supermercato. solo che qualche giorno dopo il proprietario mi appoggiò ‘casualmente’ la mano sul sedere. io lo guardai. e gli dissi: capo, la tua mano è sul mio sedere. lui non distolse lo sguardo. se prima era ‘sul’ sedere, qualche secondo dopo cominciò a scivolare sempre più dentro. afferrai una scatola di pelati e lo colpii alla testa. lui crollò indietro e si toccò la tempia, da cui colava il succo dei pelati. brutta troia. ti denuncio!

…no, non era succo dei pelati.

ero di nuovo senza lavoro. e mi servivano disperatamente soldi. soldi a non finire, per l’esattezza. avrei voluto essere sommersa dal denaro. era un desiderio autentico, perché una volta l’avevo sognato. e se lo sogni non c’è niente di più autentico e puro.


il sogno era questo. ero nel mio appartamento, seduta sul pavimento. quando mi accorsi che c’era qualcosa di strano. la rivista che stavo leggendo era fatta di banconote. banconote attaccata una all’altra come i coupon che trovi in fondo alle riviste promozionali. sfogliavo le pagine ma non c’erano altro che banconote. le toccavo, passandoci sopra attentamente il pollice, e la consistenza era senza dubbio quella di banconote autentiche. beh, che cazzo, dicevo. poi abbassavo la rivista e mi rendevo conto che anche il pavimento su cui ero seduta era fatto tutto di banconote, stavolta blocchetti di banconote nuove di zecca, tenute insieme dalla classica fascetta che si vede nei film. beh, che cazzo, dicevo. poi mi guardavo attorno e mi rendevo conto che anche le pareti erano fatte di banconote. pile e pile di banconote che mi circondavano. e non solo. anche il laptop era improvvisamente diventato un laptop fatto solo di banconote. stessa cosa per le stoviglie, il tavolo e perfino le posate! aprivo il rubinetto e al posto dell’acqua cadevano monete, che tintinnavano una sopra l’altra.

beh, che cazzo, mi dicevo. come li spendo tutti questi soldi?

poi mi ero svegliata.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s